Solo Insieme

SONO APPENA NATI I POETI DEL PRENESTINO LABICANO

• Bookmarks: 10

 

Il 5 aprile 2023 c'è stato il primo incontro sulla Poesia introdotto dal poeta Claudio Monachesi dando avvio alla costituzione del gruppo de I POETI DEL PRENESTINO LABICANO.

Il nucleo originario è stato formato da Antonella Cicolani, Ornella Campitelli, Renato Moscatelli detto Cannolicchio e Martina Strappaveccia. Antonella Cicolani è stata la promotrice del primo incontro e coordinatrice, avendo avuto l'idea di invitare Monachesi a fare delle lezioni sulla poesia nella Biblioteca del Centro Sociale Occupato dell'ExSnia, sito in via Prenestina 173.

Dopo breve tempo viene redatto da Monachesi il Manifesto che verrà sottoscritto da tutti i partecipanti. Per partecipare agli Incontri non è necessario sottoscrivere detto Manifesto, né bisogna essere poeti acclarati: è sufficiente essere amanti della poesia e lavorare per e con essa, poiché ci si propone di sviluppare, anche attraverso un laboratorio individuale e di gruppo, la visione poetica della vita che è l'attitudine necessaria per scoprire il proprio Poeta interiore. La partecipazione agli Incontri, assolutamente gratuita, non ha limiti di età, in quanto la poesia stessa non ha età, e aspetta soltanto di essere scoperta: dal bambino all'ultra novantenne.

IL MANIFESTO

I POETI DEL PRENESTINO LABICANO

Si propongono di portare la loro poesia nel quartiere, leggendo personalmente i loro versi per essere ascoltati da chiunque entri in sintonia con loro.
Certi che la Poesia, quando è tale, possa risvegliare le coscienze dalla sedazione a cui, molti di noi, sono stati sottoposti o voluti sottoporre.
Il Poeta è in grado di fare questo, e per questo non si può sottrarre a questa azione poetica, che è una vera e propria poetizzazione dell'ambiente in cui vive, in cui opera.

Non c'è bisogno di costituire circoli culturali, letterari, o quant'altro.
Noi, I Poeti del Prenestino Labicano, siamo convinti che la Poesia possa arrivare a tutti, specialmente al grande numero dei non poeti, specialmente a coloro che conservano la semplicità e l'attitudine all'ascolto, ed è proprio a questi che noi principalmente vogliamo portare a piene mani tutta la Poesia possibile.
Tuttavia ci proponiamo di educare alla Poesia perfino coloro che si mostrano detrattori di questa, perché riteniamo che la Poesia appartenga geneticamente a ogni essere umano.

Claudio Monachesi Roma, Domenica 23.4.23

Hanno aderito all'iniziativa ad oggi:

Renato Moscaltelli “Cannolicchio”
Antonella Cicolani
Ornella Campitelli
Martina Strappaveccia
Elisa
Frencys, cantautore
Patrizia Bettini
Rosetta Carai
Alessandro Cives, cantautore

due poesie

Una poesia del poeta Renato Moscatelli, detto Cannolicchio, genio loci del
Prenestino Labicano, nato nell'allora Borghetto Prenestino, dove viveva
gran parte del sottoproletariato romano.

Ar Poeta

Co 'ste dita 'ntrinte d'inchiostro
sopra 'sti foji de carta bianca
ci hai fatto scoprì er monno.

Una poesia della poetessa Giovanna Curone, docente di lettere, che recentemente ha aderito a questo progetto:

Rosa Antica

Rosa antica
emerge dal profondo
Profumo di cose (Antiche)
emerge dal profondo
Polverosità sepolte
tra bauli nel profondo
Pitture, fragili trasparenze
sbocciano nel profondo
Petali di poesia
sparsi dentro di me

solo qualche immagine

 

10 recommended