Solo Insieme

Altri Sguardi Cinema e solidarietà in carcere dall'8 novembre

• Bookmarks: 5

 

Al via oggi mercoledì 8 novembre la settima edizione di Altri Sguardi con la proiezione di Stranizza d'Amuri di Giuseppe Fiorello!

Torna la rassegna che porta il cinema all’interno della struttura penitenziaria romana di Rebibbia. Quattro film selezionati per affrontare diversi temi di approfondimento e discussione, che saranno valutati da una giuria composta dai detenuti, per scegliere il miglior film. Fino al 28 novembre saranno quattro gli appuntamenti seguiti da un focus sui temi che ciascun film affronta.
Si apre mercoledì 8 novembre con la proiezione di Stranizza d'Amuri di Giuseppe Fiorello, Altri sguardi, la rassegna che porta il cinema all'interno della struttura penitenziaria di Rebibbia.
La rassegna nasce per iniziativa dell’associazione Mètide, fondata da Ilaria Spada, attrice, presidente dell’Associazione e Raffaella Mangini, esperta di marketing e cofondatrice.

il programma

MERCOLEDÌ 8 NOVEMBRE - Stranizza d'Amuri di Giuseppe Fiorello, con Gabriele Pizzurro, Samuele Segreto, Fabrizia Sacchi, Simona Malato.

Giugno 1982, in una calda Sicilia che freme per la Nazionale Italiana ai Mondiali di calcio, due adolescenti, Gianni e Nino, si scontrano con i rispettivi motorini lungo una strada di campagna.
Dallo scontro nasce una profonda amicizia, ma anche qualcosa di più, qualcosa che non viene visto di buon occhio dalle famiglie e dai ragazzi del paese. Coraggiosi e affamati di vita, Gianni e Nino non si curano dei pregiudizi, delle dicerie e vivono liberamente. Una libertà che gli altri non comprendono e non sono disposti ad accettare...
Stranizza d'amuri è dedicato a Giorgio e Antonio, vittime del delitto di Giarre, avvenuto nel 1980 in provincia di Catania.

GIOVEDÌ 16 NOVEMBRE - Io capitano di Matteo Garrone con Seydou Sarr, Moustapha Fall.

IO CAPITANO racconta il viaggio avventuroso di due giovani, Seydou e Moussa, che lasciano Dakar per raggiungere l'Europa. Un'Odissea contemporanea attraverso le insidie del deserto, gli orrori dei centri di detenzione in Libia e i pericoli del mare.
Sarà presente il regista Matteo Garrone

VENERDÌ 24 NOVEMBRE - I migliori giorni di Edoardo Leo e Massimiliano Bruno con Edoardo Leo, Massimiliano Bruno, Anna Foglietta, Max Tortora, Paolo Calabresi, Luca Argentero, Valentina Lodovini, Greta Scarano, Claudia Gerini, Stefano Fresi.

A Natale tutti più buoni? A Capodanno tanti buoni propositi? A San Valentino amore amore amore e l’8 marzo viva le donne? Quattro episodi, ognuno incentrato su una festività, per un film corale che sonda l’animo umano nell’affrontare le feste. Una deputata invita alla cena della Vigilia di Natale il segretario del suo partito sperando in un futuro sostegno, ma la presenza dei suoi due fratelli, eterni rivali, mette a rischio serata e carriera. Un ricco imprenditore tenta di rifarsi l’immagine passando il Capodanno alla mensa dei poveri, ma lì incontra il suo ex autista, ingiustamente licenziato e deciso a vendicarsi. Un San Valentino fin troppo affollato fra lui, lei, l’altra e la lei dell'altra per una coppia che, dopo 25 anni, lo festeggia ancora. Infine, l’8 marzo, una famosa conduttrice tv è costretta a chiedere scusa per la messa in onda di un servizio sulla “donna ideale” contestato sui social. Se questi sono i migliori giorni, figuriamoci i peggiori… Fra ironia e amarezza, una commedia che farà ridere e riflettere sull’umanità e anche rivalutare le nostre feste!
Sarà presente il regista Massimiliano Bruno

MARTEDÌ 28 NOVEMBRE - Felicità di Micaela Ramazzotti con Max Tortora, Anna Galiena, Matteo Olivetti, Micaela Ramazzotti, Sergio Rubini.

Questa è la storia di una famiglia storta, di genitori egoisti e manipolatori, un mostro a due teste che divora ogni speranza di libertà dei propri figli.
Desirè è la sola che può salvare suo fratello Claudio e continuerà a lottare contro tutto e tutti in nome dell’unico amore che conosce, per inseguire un po’ di felicità.
Sarà presente la regista Micaela Ramazzotti

MÈTIDE

Ilaria Spada
Attrice, è presidente dell'associazione Mètide fondata insieme a Raffaella Mangini con l'intento di promuovere iniziative culturali, eventi e raccolta fondi per supportare realtà sociali che necessitano di sostegno e visibilità. Ha creato il progetto "Altri Sguardi" convinta che uno scambio con i detenuti attraverso la rappresentazione cinematografica offra una preziosa opportunità di riflessione e analisi. È anche ideatrice del progetto Tra le righe laboratorio di scrittura cinematografica animato da sceneggiatori professionisti esclusivamente dedicato alle detenute della sezione femminile del carcere di Rebibbia.

Raffaella Mangini
Cofondatrice e amministratore di Métide è impegnata professionalmente nei rapporti con aziende e istituzioni per la Cairo Rcs Media il gruppo editoriale di cui fa parte La 7 ed Rcs. Ha condiviso l’ideazione di Altri Sguardi perché il tema del carcere la coinvolge da sempre. Pensa che gli individui reclusi ritenuti un pericolo per la società dovrebbero uscire segnati da un cambiamento che a volte non si determina, per poter tornare a essere cittadini attivi. Mantenere i detenuti a contatto con la realtà esterna significa far crescere in loro la consapevolezza che il mondo non li ha dimenticati. Sogni e speranze sono la materia del cinema. “Condividerli” dice “è dare valore aggiunto alla nostra iniziativa.”

grazie

Innanzitutto a Rai Cinema, Vision Distribution e Bim Distribuzione che hanno dato il loro sostegno alla rassegna.
L’Associazione Mètide ringrazia anche i produttori, i registi e gli interpreti che hanno dato la loro preziosa disponibilità a intervenire.
Anche quest’anno l’Associazione ringrazia il MiC per il suo sostegno, Laura Delli Colli, Presidente dei Giornalisti Cinematografici Italiani SNGCI per la disponibilità e la collaborazione al coordinamento dei contenuti e l'intervento nei dibattiti con la Giuria e gli ospiti della Rassegna.
Metide ringrazia inoltre Susanna Maurandi organizzatrice degli eventi.

 

5 recommended